Visualizzazione archivio di mercoledì, 19 novembre AM

Rapporto attività solare

Ogni brillamento solare menzionato nel rapporto ha un fattore di scala, applicato dal Centro di Predizione Meteorologica Spaziale (SWPC). A causa del fattore di scala del SWPC, i brillamenti solari sono segnalati come ridotti del 42%, rispetto ai dati di qualità scientifica. Il fattore di scala è stato rimosso dai nostri dati archiviati sui brillamenti solari, per riflettere le unità fisiche reali.
Rapporto dell'Attività Geofisica Solare 2003 Nov 19 2200 UTC
Preparati dal SWPC della NOAA© ed elaborati da SpaceWeatherLive.com

Rapporto Congiunto USAF/NOAA dell'Attività Solare e Geofisica

SDF Numero 323 Emesso alle 2200Z il Nov 19 2003

IA. Analisi delle Regioni Solari Attive e Attività dalle 2100Z-18 alle 2100Z-19

Solar activity has been moderate. Region 501 (N03W04) continues to be active, generating a series of high C-class flares and an M1.7 at 19/0401Z. Region 508 (S17E75) formerly old Region 486, was newly numbered today.
IB. Previsione dell'Attività Solare
Solar activity is expected to be moderate. Regions 505 (S22E41) and 506 (S20E62), along with 501 will continue to be a strong threat for M-class flare activity.
IIA. Sommario dell'Attività Geofisica dalle 2100Z-18 alle 2100Z-19
The geomagnetic field has been at quiet to active levels. The coronal hole which had driven high solar wind speeds for the last few days, has progressed beyond geoeffective range, and activity has relaxed. The greater than 2 MeV electron flux at geosynchronous orbit reached high levels today.
IIB. Previsione dell'Attività Geofisica
The geomagnetic field is expected to be at quiet to minor storm levels for the next 24 hours. Minor storm levels should occur near the middle of the period, due to a glancing blow from an interplanetary shock issued by an M4 flare on 17 Nov. Beginning near midday on day 2, magnetic activity should jump quickly to active to major storm levels for the remainder of the period. A strong shock associated with a combination of a disappearing solar filament and coronal mass ejection should impact the Earth's magnetic field on or about 20 Nov at 1200Z.
III. Probabilità dell'Evento dalle Nov del 20 alle Nov del 22
Classe M80%80%80%
Classe X20%25%25%
Protone15%20%20%
PCAFyellow
IV. Flusso di 10.7 cm di Penticton
  Osservato       19 Nov 155
  Previsto   20 Nov-22 Nov  180/200/210
  Media di 90 Giorni        19 Nov 128
V. Indici Geomagnetici A
  Osservato Afr/Ap 18 Nov  018/020
  Stimato     Afr/Ap 19 Nov  015/020
  Previsto    Afr/Ap 20 Nov-22 Nov  040/050-030/040-015/015
VI. Probabilità dell'Attività Geomagnetica dal 20 Nov al 22 Nov
A. Latitudini Medie
Attivo35%30%35%
Tempesta minore35%25%15%
Tempesta maggiore-grave20%15%10%
B. Latitudini Alte
Attivo30%35%40%
Tempesta minore30%35%20%
Tempesta maggiore-grave25%20%15%

Tutti gli orari in UTC

<< Vai alla pagina della panoramica giornaliera

Ultime notizie

Supporta SpaceWeatherLive.com!

Molte persone vengono su SpaceWeatherLive per seguire l'attività del Sole o sapere se ci sia la possibilità di vedere l'aurora, ma a maggior traffico corrispondono costi maggiori. Considerate una donazione se vi piace SpaceWeatherLive così che possiamo mantenere online il sito web!

63%
Supporta SpaceWeatherLive con il nostro merchandise
Dai un'occhiata al nostro merchandise

Notizie sul meteo spaziale

Ultimo brillamento X2024/05/15X2.9
Ultimo brillamento M2024/05/23M1.0
Ultima tempesta geomagnetica2024/05/17Kp6 (G2)
Giorni senza macchie
Ultimo giorno senza macchie2022/06/08
Media mensile Numero di Macchie Solari
aprile 2024136.5 +31.6
maggio 2024153.8 +17.3
Last 30 days152.9 +22.5

Questo giorno nella storia*

Brillamenti solari
12024M4.1
22023M3.0
32024M2.5
42024M1.7
52000M1.36
ApG
1200278G4
2198947G3
3200029G3
4195628G3
5195127G2
*dal 1994

Social networks