Visualizzazione archivio di giovedì, 21 novembre AM

Rapporto attività solare

Ogni brillamento solare menzionato nel rapporto ha un fattore di scala, applicato dal Centro di Predizione Meteorologica Spaziale (SWPC). A causa del fattore di scala del SWPC, i brillamenti solari sono segnalati come ridotti del 42%, rispetto ai dati di qualità scientifica. Il fattore di scala è stato rimosso dai nostri dati archiviati sui brillamenti solari, per riflettere le unità fisiche reali.
Rapporto dell'Attività Geofisica Solare 2002 Nov 21 2200 UTC
Preparati dal SWPC della NOAA© ed elaborati da SpaceWeatherLive.com

Rapporto Congiunto USAF/NOAA dell'Attività Solare e Geofisica

SDF Numero 325 Emesso alle 2200Z il Nov 21 2002

IA. Analisi delle Regioni Solari Attive e Attività dalle 2100Z-20 alle 2100Z-21

Solar activity was at low levels. Multiple C-class flares were observed today, all from Region 198 (S18E02). The largest flare was a C6.6/Sf that occurred at 21/1104 UTC. Magnetic complexity and white-light spot coverage went mostly unchanged today. Region 195 (S17W24) continues to undergo a slow but steady decay. A small cluster of umbra materialized today between the two previously mentioned regions becoming newly numbered Region 201 (S16W09).
IB. Previsione dell'Attività Solare
Solar activity is expected at low to moderate levels. Region 198 remains capable of producing M-class flare activity.
IIA. Sommario dell'Attività Geofisica dalle 2100Z-20 alle 2100Z-21
The geomagnetic field was predominantly at active to minor storm levels. Isolated major storm conditions were seen at all latitudes and a period of severe storm levels were observed at high latitudes between 21/0600 to 0900 UTC. Elevated geomagnetic activity is in response to a favorably positioned recurrent coronal hole. The greater than 2 MeV electron flux at geosynchronous orbit reached moderate levels today.
IIB. Previsione dell'Attività Geofisica
The geomagnetic field is expected to be at active to minor storm levels. Isolated major storm to severe storm conditions (mostly at high latitudes) are possible through day one. A steady return to quiet to unsettled conditions should occur during the remainder of the forecast period. The greater than 2 MeV electron flux at geosynchronous orbit should reach moderate to high levels by day three.
III. Probabilità dell'Evento dalle Nov del 22 alle Nov del 24
Classe M50%50%50%
Classe X05%05%05%
Protone05%05%05%
PCAFgreen
IV. Flusso di 10.7 cm di Penticton
  Osservato       21 Nov 151
  Previsto   22 Nov-24 Nov  150/150/155
  Media di 90 Giorni        21 Nov 173
V. Indici Geomagnetici A
  Osservato Afr/Ap 20 Nov  013/017
  Stimato     Afr/Ap 21 Nov  035/055
  Previsto    Afr/Ap 22 Nov-24 Nov  025/035-015/020-012/015
VI. Probabilità dell'Attività Geomagnetica dal 22 Nov al 24 Nov
A. Latitudini Medie
Attivo40%30%20%
Tempesta minore25%15%10%
Tempesta maggiore-grave20%05%05%
B. Latitudini Alte
Attivo45%35%25%
Tempesta minore25%15%10%
Tempesta maggiore-grave20%15%05%

<< Vai alla pagina della panoramica giornaliera

Ultime notizie

Supporta SpaceWeatherLive.com!

Molte persone vengono su SpaceWeatherLive per seguire l'attività del Sole o sapere se ci sia la possibilità di vedere l'aurora, ma a maggior traffico corrispondono costi maggiori. Considerate una donazione se vi piace SpaceWeatherLive così che possiamo mantenere online il sito web!

23%
Supporta SpaceWeatherLive con il nostro merchandise
Dai un'occhiata al nostro merchandise

Notizie sul meteo spaziale

Ultimo brillamento X2024/02/22X6.3
Ultimo brillamento M2024/02/28M1.5
Ultima tempesta geomagnetica2024/03/03Kp6- (G2)
Giorni senza macchie
Ultimo giorno senza macchie2022/06/08
Media mensile Numero di Macchie Solari
gennaio 2024123 +8.8

Questo giorno nella storia*

Brillamenti solari
12023M5.2
22012M2.91
32023M1.2
42014M1.19
52014M1.09
ApG
1199526G2
2200334G1
3199930G1
4200119G1
5201720
*dal 1994

Social networks