Visualizzazione archivio di giovedì, 13 dicembre AM

Rapporto attività solare

Ogni brillamento solare menzionato nel rapporto ha un fattore di scala, applicato dal Centro di Predizione Meteorologica Spaziale (SWPC). A causa del fattore di scala del SWPC, i brillamenti solari sono segnalati come ridotti del 42%, rispetto ai dati di qualità scientifica. Il fattore di scala è stato rimosso dai nostri dati archiviati sui brillamenti solari, per riflettere le unità fisiche reali.
Rapporto dell'Attività Geofisica Solare 2001 Dec 13 2200 UTC
Preparati dal SWPC della NOAA© ed elaborati da SpaceWeatherLive.com

Rapporto Congiunto USAF/NOAA dell'Attività Solare e Geofisica

SDF Numero 347 Emesso alle 2200Z il Dec 13 2001

IA. Analisi delle Regioni Solari Attive e Attività dalle 2100Z-12 alle 2100Z-13

Solar activity was high. Region 9733 (N14E04) produced an X6.2/3b flare at 13/1430 UTC. This event also produced associated Type II and IV radio sweeps and a partial-halo coronal mass ejection (CME). This region is continuing to grow more complex, developing a near horizontal inversion line in its trailing portions. Region 9727 (S21W66) was also quite active during the period, producing three M-class flares. Region 9727 showed continued growth in size and complexity during the period. Regions 9727 and 9733 both retain beta-gamma-delta magnetic classifications. Three new spot groups were numbered today: 9739 (S13W02), 9740 (S06E56), and 9741 (N07E72).
IB. Previsione dell'Attività Solare
Solar activity is expected to be at moderate to high levels with isolated M-class flares likely. There will also be a chance for a major flare from Regions 9727 or 9733.
IIA. Sommario dell'Attività Geofisica dalle 2100Z-12 alle 2100Z-13
The geomagnetic field was at mostly quiet levels, with an isolated unsettled period at 12/21-2400 UTC.
IIB. Previsione dell'Attività Geofisica
The geomagnetic field is expected to be at quiet to unsettled conditions on the first day of the forecast period. The CME produced by the X6.2 flare should impact earth late on the second day. The impact is expected to produce active conditions on the second and third days. Imagery from the LASCO/SOHO spacecraft show that most of the CME is directed in a predominately Northerly direction, hence the expected effect on Earth should be significantly less than if the CME was more directly aimed toward Earth.
III. Probabilità dell'Evento dalle Dec del 14 alle Dec del 16
Classe M80%80%70%
Classe X20%20%15%
Protone20%20%15%
PCAFyellow
IV. Flusso di 10.7 cm di Penticton
  Osservato       13 Dec 220
  Previsto   14 Dec-16 Dec  220/220/210
  Media di 90 Giorni        13 Dec 218
V. Indici Geomagnetici A
  Osservato Afr/Ap 12 Dec  008/012
  Stimato     Afr/Ap 13 Dec  006/007
  Previsto    Afr/Ap 14 Dec-16 Dec  012/015-020/020-025/025
VI. Probabilità dell'Attività Geomagnetica dal 14 Dec al 16 Dec
A. Latitudini Medie
Attivo20%30%40%
Tempesta minore10%20%25%
Tempesta maggiore-grave01%10%15%
B. Latitudini Alte
Attivo25%40%45%
Tempesta minore15%25%30%
Tempesta maggiore-grave05%10%10%

<< Vai alla pagina della panoramica giornaliera

Ultime notizie

Supporta SpaceWeatherLive.com!

Molte persone vengono su SpaceWeatherLive per seguire l'attività del Sole o sapere se ci sia la possibilità di vedere l'aurora, ma a maggior traffico corrispondono costi maggiori. Considerate una donazione se vi piace SpaceWeatherLive così che possiamo mantenere online il sito web!

54%
Supporta SpaceWeatherLive con il nostro merchandise
Dai un'occhiata al nostro merchandise

Notizie sul meteo spaziale

Ultimo brillamento X2024/03/28X1.1
Ultimo brillamento M2024/04/24M1.7
Ultima tempesta geomagnetica2024/04/19Kp7 (G3)
Giorni senza macchie
Ultimo giorno senza macchie2022/06/08
Media mensile Numero di Macchie Solari
marzo 2024104.9 -19.8
Last 30 days129.9 +24.3

Questo giorno nella storia*

Brillamenti solari
12003M4.84
22001M4.48
32001M3.35
42001M3.06
52001M2.7
ApG
1202372G4
2201241G3
3199835G2
4200021G1
5200327G1
*dal 1994

Social networks