Visualizzazione archivio di domenica, 16 luglio AM

Rapporto attività solare

Ogni brillamento solare menzionato nel rapporto ha un fattore di scala, applicato dal Centro di Predizione Meteorologica Spaziale (SWPC). A causa del fattore di scala del SWPC, i brillamenti solari sono segnalati come ridotti del 42%, rispetto ai dati di qualità scientifica. Il fattore di scala è stato rimosso dai nostri dati archiviati sui brillamenti solari, per riflettere le unità fisiche reali.
Rapporto dell'Attività Geofisica Solare 2000 Jul 16 2200 UTC
Preparati dal SWPC della NOAA© ed elaborati da SpaceWeatherLive.com

Rapporto Congiunto USAF/NOAA dell'Attività Solare e Geofisica

SDF Numero 198 Emesso alle 2200Z il JUL 16 2000

IA. Analisi delle Regioni Solari Attive e Attività dalle 2100Z-15 alle 2100Z-16

SOLAR ACTIVITY WAS HIGH. TWO M-CLASS X-RAY EVENTS OCCURRED DURING THE PERIOD. REGION 9090 (N10E70) PRODUCED AN M5/1N EVENT AT 16/0203Z. AN M1 OCCURRED AT 16/0228Z WITH NO OPTICAL CORRELATION. REGION 9087 PRODUCED NUMEROUS MINOR C-CLASS ACTIVITY. SEVERAL OTHER C-CLASS EVENTS WERE OPTICALLY UNCORRELATED. REGION 9077 (N18W36) APPEARS TO HAVE A BETA-GAMMA CONFIGURATION AND IS IN A PERIOD OF SLOW DECAY. SIGNIFICANT GROWTH WAS REPORTED IN REGION 9085 (N14E20), AND NOW HAS A BETA-GAMMA MAGNETIC CONFIGURATION. REGION 9087 (S13E44) ALSO SHOWED MODERATE GROWTH IN THE NUMBER OF SUNSPOTS VISIBLE. NEW REGIONS 9090 AND 9091 (S07E69) WERE NUMBERED TODAY.
IB. Previsione dell'Attività Solare
SOLAR ACTIVITY IS EXPECTED TO BE MODERATE TO HIGH. REGION 9077, 9085, 9087, AND 9090 ALL HAVE THE CAPABILITY TO PRODUCE A MAJOR EVENT.
IIA. Sommario dell'Attività Geofisica dalle 2100Z-15 alle 2100Z-16
THE GEOMAGNETIC FIELD RANGED FROM QUIET TO SEVERE STORM LEVELS. MAJOR TO SEVERE STORM CONDITIONS DECREASED EARLY ON 16 JULY. THE GREATER THAN 100 MEV PROTON EVENT THAT BEGAN 14/1040Z, PEAKED AT 410 PFU AT 14/1620Z, AND ENDED AT 16/0400Z. THE GREATER THAN 10 MEV PROTON EVENT CONTINUES TO DECLINE FROM A PEAK OF 24000 PFU'S AT 15/1230Z AND IS CURRENTLY AROUND 180 PFU'S. THE PCA ASSOCIATED WITH THE X5/3B ON 14 JULY PEAKED AT 15/1436Z WITH 49.0 DB AND IS STILL IN PROGRESS. A MODERATE FORBUSH DECREASE CONTINUED THROUGHOUT THE PERIOD.
IIB. Previsione dell'Attività Geofisica
THE GEOMAGNETIC FIELD WILL CONTINUE TO DECREASE TO PREDOMINATELY QUIET TO UNSETTLED CONDITIONS WITH THE CHANCE OF ISOLATED ACTIVE TO MINOR STORM LEVELS POSSIBLE THE FIRST DAY.
III. Probabilità dell'Evento dalle JUL del 17 alle JUL del 19
Classe M80%80%80%
Classe X35%35%35%
Protone99%99%99%
PCAFIN PROGRESS
IV. Flusso di 10.7 cm di Penticton
  Osservato       16 JUL 219
  Previsto   17 JUL-19 JUL  215/215/210
  Media di 90 Giorni        16 JUL 185
V. Indici Geomagnetici A
OBSERVED AFR/AP 15 JUL  148/152
ESTIMATED AFR/AP 16 JUL  035/055
PREDICTED AFR/AP 17 JUL-19 JUL  020/020-015/015-010/015
VI. Probabilità dell'Attività Geomagnetica dal 17 JUL al 19 JUL
A. Latitudini Medie
Attivo40%30%25%
Tempesta minore30%20%15%
Tempesta maggiore-grave10%05%05%
B. Latitudini Alte
Attivo50%40%35%
Tempesta minore40%25%20%
Tempesta maggiore-grave10%10%10%

Tutti gli orari in UTC

<< Vai alla pagina della panoramica giornaliera

Ultime notizie

Supporta SpaceWeatherLive.com!

Molte persone vengono su SpaceWeatherLive per seguire l'attività del Sole o sapere se ci sia la possibilità di vedere l'aurora, ma a maggior traffico corrispondono costi maggiori. Considerate una donazione se vi piace SpaceWeatherLive così che possiamo mantenere online il sito web!

98%
Supporta SpaceWeatherLive con il nostro merchandise
Dai un'occhiata al nostro merchandise

Notizie sul meteo spaziale

Ultimo brillamento X2024/07/16X2
Ultimo brillamento M2024/07/21M1.4
Ultima tempesta geomagnetica2024/06/28Kp8- (G4)
Giorni senza macchie
Ultimo giorno senza macchie2022/06/08
Media mensile Numero di Macchie Solari
giugno 2024164.2 -7.5
luglio 2024186.6 +22.4
Last 30 days178.1 +31.2

Questo giorno nella storia*

Brillamenti solari
12000M7.97
22000M2.84
32000M2.79
42000M2.43
52016M1.74
DstG
11961-73G2
21971-65G1
31991-62G2
42000-59
51959-55
*dal 1994

Social networks